Competenza Semalt: ottimizzazione dei motori di ricerca per siti di e-commerce multilingue

In alcuni casi, potresti scoprire che le pagine inglesi sono più alte su Google rispetto a quelle in una lingua di nicchia specifica. Ciò si verifica perché Google tenta di visualizzare il risultato più pertinente per la query e in alcune situazioni l'utente potrebbe non interessarsi affatto della lingua.

Durante l'ultimo decennio di lavoro su SEO per siti di e-commerce, gli esperti di Semalt hanno capito che la maggior parte delle persone che possiedono negozi hanno difficoltà a ottimizzare i loro siti per un gran numero di lingue. La traduzione del sito nella lingua di destinazione può aiutarti in qualche modo, tuttavia non ti fa ottenere un posizionamento più elevato in un altro paese. Se la decodifica del tuo sito fosse così vitale, quale procedura di ottimizzazione adotteresti per gli Stati Uniti contro il Regno Unito contro la Germania?

Max Bell, il Customer Success Manager di Semalt, ti fornisce le informazioni su come evitare gli errori più comuni nell'ottimizzazione del sito multilingue.

1. Traduci i contenuti senza cambiare l'URL

Questo è probabile che si verifichi sui siti di e-commerce basati su Magendo, che è una piattaforma di e-commerce gratuita popolare in tutto il mondo. Ad esempio, se il tuo negozio ha traduzioni in francese e inglese, l'URL per ogni lingua dovrebbe essere diverso. Lo stesso vale per le pagine di contenuti.

2. Assenza del tag rel = "alternate" hreflang = "x" o sua incorporazione errata

Il vero sostituto è uno strumento importante, essenziale per la SEO metodica e multilingue. Usando questo tag, puoi mostrare che due pagine in diverse lingue sul tuo sito web sono originali, non duplicate, il che si traduce in più versioni.

3. Reindirizzamento automatico basato su IP / Adatta i titoli delle lingue o gli stessi approcci

Google ha consigliato agli utenti di evitare il reindirizzamento automatico, in quanto può impedire ai visitatori del Web di visualizzare tutte le forme di un sito. Potresti chiederti perché Google continua a reindirizzare gli utenti quando visitano google.com, ma l'azienda utilizza l'intestazione x-default come aggiunta alla vera alternativa.

4. Rel canonica e reale alternativa

Se hai implementato correttamente rel alternativo, valuta la tua reale operazione canonica in quanto vi sono probabilmente alcune sfide ad esso correlate. Evita di usare canonico per identificare le versioni tradotte del sito nella tua lingua di elusione.

5. Vietare le pagine decodificate tramite robots.txt o Nonindexing

Se non puoi spingere tutti gli strumenti a portata di mano per il SEO multilingue, Google insiste che non è necessario annullare i duplicati limitando la scansione su un file robots.txt.

6. Impossibile eseguire il controllo incrociato tra le pagine di traduzione o il collegamento incrociato in modo errato

È necessario utilizzare collegamenti ipertestuali interni per collegare le pagine di traduzione per garantire che siano accessibili ai motori di ricerca e agli utenti. Le persone preferiscono utilizzare collegamenti di testo o bandiere di paesi con il nome della lingua preferita.

7. Sottodominio Paese contro cartella Paese

Questo errore potrebbe non essere cruciale rispetto agli altri sei citati, ma è ancora un problema da risolvere. Dovrai decidere se i collegamenti degli URL di traduzione saranno in sottodomini o cartelle. Nella maggior parte dei casi, farai minime differenze nella scelta di entrambe le opzioni.